PROTOCOLLO SANITARIO COVID 19

In offerta!

PROTOCOLLO SANITARIO COVID 19

499.00 450.00

Protocollo Sanitario Anti Covid 19, dpcm 11/03/2020

Categoria:

Descrizione

Il documento è obbligatorio secondo il DPCM 11/03/2020

Redatto su misura per l’azienda, contiene le procedure attuate dal datore di lavoro per ridurre al massimo, le possibilità di contagio da COVID 19

Protocollo di contenimento del Covid-19: le principali novità

Modalità di ingresso in azienda

Dopo l’infezione da virus SARS-CoV-2 / COVID 19 la riammissione negli ambienti di lavoro deve avvenire secondo le modalità previste dalla normativa vigente (circolare del Ministero della salute del 12 ottobre 2020 ed eventuali istruzioni successive). I lavoratori positivi oltre il ventunesimo giorno saranno riammessi al lavoro solo dopo la negativizzazione del tampone molecolare o antigenico effettuato in struttura accreditata o autorizzata dal servizio sanitario;

Pulizia e sanificazione in azienda

L’azienda deve assicurare la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago, e adesso deve farlo in coerenza con la circolare del Ministero della salute n. 17644 del 22 maggio 2020.

Obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale

Sono considerati dispositivi di protezione individuale (DPI), ai sensi dell’art. 74, co. 1, del D.Lgs. n. 81/2008, le “mascherine chirurgiche” di cui all’art. 16, co. 1, del D.Lgs. n. 18/2020 conv., con modificazioni, dalla Legge n. 27/2020, il cui uso è disciplinato dall’art. 5-bis del medesimo DL. Pertanto, in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto, sono utilizzate le mascherine chirurgiche o di dispositivi di protezione individuale di livello superiore;

Laddove il Protocollo fa riferimento all’uso della mascherina chirurgica, è fatta salva l’ipotesi che, per i rischi presenti nella mansione specifica, siano già previsti strumenti di protezione individuale di tutela di tipo superiore (facciali filtranti FFP2 o FFP3) o di diversa tipologia;

L’uso di tali DPI non è necessario nel caso di attività svolte in condizioni di isolamento, in coerenza con quanto previsto dal DPCM 2 marzo 2021.

Organizzazione aziendale

Con riferimento a quanto previsto dagli artt. 4 e 30 del DPCM 2/3/2021 le imprese, nel rispetto di quanto previsto dai CCNL e favorendo così le intese con le RSA, potranno – fra l’altro – utilizzare il lavoro agile e da remoto per tutte quelle attività che possono essere svolte in tale modalità, in quanto utile e modulabile strumento di prevenzione;

Il lavoro agile e da remoto continua ad essere favorito anche nella fase di progressiva ripresa delle attività;

Sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS

La sorveglianza sanitaria rappresenta un’ulteriore misura di prevenzione di carattere generale: sia perché può intercettare possibili casi e sintomi sospetti del contagio, sia per l’informazione e la formazione che il medico competente può fornire ai lavoratori per evitare la diffusione del contagio. La sorveglianza sanitaria deve tendere al completo, seppur graduale, ripristino delle visite mediche previste, a condizione che sia consentito operare nel rispetto delle misure igieniche raccomandate dal Ministero della salute e secondo quanto previsto dall’OMS, previa valutazione del medico competente che tiene conto dell’andamento epidemiologico nel territorio di riferimento, in coerenza con la circolare del Ministero della salute del 29/4/2020 e con la circolare interministeriale del 4/9/2020;

 

La verifica dell’applicazione del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro ai sensi D.P.C.M. del 26 aprile 2020 prevede che le le ATS e cioè il Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria UOC Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro e l’Ispettorato territoriale del lavoro possano richiedere alle aziende la documentazione comprovante l’organizzazione ed i provvedimenti adottati per contrastare la diffusione del virus.

 

 

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Necessario per la funzionalità del carrello acquisti sul sito web. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • Automattic

Ricorda gli articoli che l'utente ha inserito nel carrello Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • Automattic

Garantisce il corretto funzionamento della funzionalità del carrello. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • Automattic

Necessario per la funzionalità del carrello acquisti sul sito web per ricordare i prodotti prescelti - Ciò consente inoltre al sito di promuovere i prodotti correlati al visitatore, in base al contenuto del carrello. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • www.velinoconsulenzeschool.com

Necessario per la funzionalità del carrello acquisti sul sito web per ricordare i prodotti prescelti - Ciò consente inoltre al sito di promuovere i prodotti correlati al visitatore, in base al contenuto del carrello. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • www.velinoconsulenzeschool.com

Ricorda gli articoli che l'utente ha inserito nel carrello. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • www.velinoconsulenzeschool.com

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi